contabilità online contabilità online contabilità online
studio contabile roma studio contabile roma

STANZIATI GLI INCENTIVI PER CHI HA ASSUNTO DISABILI NEL 2014

03 Lug 2015
lavoro

Stanziati gli incentivi per le assunzioni per i lavoratori disabili. Il Decreto Direttoriale n. 23 del 27 maggio 2015 ha distribuito, le risorse del Fondo per il diritto al lavoro dei disabili ex art. 13 legge 12 marzo 1999, n. 68, valevole sull’esercizio finanziario 2015. Le risorse ammontano complessivamente ad € 21.910.107 e saranno messe a disposizione:

- dei datori di lavoro privati,

- delle cooperative sociali e dei relativi consorzi

- delle organizzazioni di volontariato. 

L’incentivo, valevole esclusivamente per le assunzioni effettuate nell’anno 2014, è composto dalla riduzione contributiva per la quota a carico del datore di lavoro. Può essere totale ovvero 100% e parziale ovvero 50%.

In quello totale, lo sgravio, previsto per massimo 8 anni, è applicabile per ogni lavoratore assunto con disabilità per capacità lavorativa superiore al 79%.

In quella parziale, l'incentivo è previsto per massimo 5 anni, per ogni lavoratore assunto disabile con riduzione della capacità lavorativa compresa tra il 67% e il 79%. 

E' necessario stipulare una convenzione con il servizio per l'impiego, per poter accedere agli sgravi contributi. In essa vengono stabiliti i tempi e le modalità delle assunzioni che il datore di lavoro si impegna ad effettuare.

Nelle modalità convenute c'è la facoltà della scelta nominativa, dello svolgimento di tirocini a titolo formativo o di orientamento, l'assunzione mediante contratto di lavoro a termine, lo svolgimento di periodi di prova più estesi rispetto a quelli previsti dal contratto collettivo, affinchè, l'esito negativo della prova, non comporti motivo di risoluzione del rapporto di lavoro. 

Secondo le risorse finanziarie del Fondo, il maggior numero di assunzioni c'è stato nella Regione Lombardia alla quale sono stati assegnati € 5.639.661,54, seguita dalle Regioni Veneto e Lazio alle quali sono stati assegnati rispettivamente € 3.869.324,90 per il Veneto e € 2.637.976,88 per la Regione Lazio. Le Regioni della Valle d’Aosta e Molise non hanno effettuato nessuna assunzione. Alla Regione Umbria, invece, saranno assegnati € 135.842,66.



Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le novità del settore. Selezionando gli ambiti di maggior interesse potrai ricevere informazioni dettagliate e puntuali, altrimenti selezionali tutti riceverai la nostra newsletter per tutti gli argomenti.

Iscrivendomi al servizio dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e acconsentire al trattamento dei dati.


studio contabile roma