contabilità online contabilità online contabilità online
studio contabile roma studio contabile roma

DURC ON LINE: IN VIGORE DAL 1 LUGLIO 2015

03 Giu 2015
lavoro

Mancano pochi giorni all’avvio del nuovo strumento in forma telematica. Il prossimo 1 luglio 2015 entrerà in vigore il Durc online. I soggetti abilitati, ovvero coloro che hanno i requisiti per effettuare la verifica di regolarità contributiva, sono: 

a) i soggetti di cui all’art. 3, comma 1, lettera b), del decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207;

b) gli Organismi di attestazione SOA;

c) le amministrazioni pubbliche concedenti, anche ai sensi dell’art. 90, comma 9, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81;

d) le amministrazioni pubbliche procedenti, i concessionari ed i gestori di pubblici servizi che agiscono ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445;

e) l’impresa o il lavoratore autonomo in relazione alla propria posizione contributiva o, previa delega dell’impresa o del lavoratore autonomo medesimo, chiunque vi abbia interesse;

f) le banche o gli intermediari finanziari, previa delega da parte del soggetto titolare del credito.

Secondo quanto stabilito dal decreto in Gazzetta i soggetti sopra indicati sono in grado di “verificare in tempo reale, con le modalità di cui all’art. 6, la regolarità contributiva nei confronti dell’INPS, dell’INAIL e, per le imprese classificate o classificabili ai fini previdenziali nel settore industria o artigianato per le attività dell’edilizia, delle Casse edili. La verifica e’ effettuata nei confronti dei datori di lavoro e dei lavoratori autonomi”.

Il DURC è il documento che attesta la regolarità nel versamento dei contributi, dell’impresa, che riguarda sia i lavoratori subordinati che per quelli assunti con contratto di collaborazione, o i pagamenti dovuti ai lavoratori autonomi nei termini di legge.

Il soggetto contribuente rientra nei canoni di regolarità:

- nel caso in cui siano state concesse rateazioni da Inps, Inail o Casse;

- nel caso in cui vi siano pagamenti sospesi per disposizioni di legge;

- nel caso in cui crediti in fase amministrativa oggetto di compensazione o in pendenza di contenzioso.



Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le novità del settore. Selezionando gli ambiti di maggior interesse potrai ricevere informazioni dettagliate e puntuali, altrimenti selezionali tutti riceverai la nostra newsletter per tutti gli argomenti.

Iscrivendomi al servizio dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e acconsentire al trattamento dei dati.


studio contabile roma