contabilità online contabilità online contabilità online
studio contabile roma studio contabile roma

News

NASCE IL BANDO BRAINS TO SOUTH

29 Lug 2015
lavoro leggi tutto
E' promosso dalla Fondazione "Con il Sud", il bando “Brains to South” ed è rivolto a tutti i ricercatori sia italiani che stranieri che svolgono la propria attività in Italia, ad eccezione delle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia e all’estero. L'obiettivo del bando è quello di “attirare” giovani nei centri di ricerca e nelle università del Sud, al fine di sviluppare e potenziare carriere indipendenti ed integrare i legami con il resto del mondo.
Lo stanziamento è [...]

CONGEDO PARENTALE ESTESO FINO A 12 ANNI DI VITA DEL BAMBINO

22 Lug 2015
lavoro leggi tutto

L’attuale disciplina estende l’arco temporale di godimento del congedo parentale dagli 8 ai 12 anni di vita del bambino. Il congedo è fruibile fino ai 12 anni di vita, ma non è indennizzabile. Lo chiarisce l’INPS con la circolare n. 139 del 17.07.2015 che troverete nella sezione documenti utili del nostro sito. 

Nel Decreto Legislativo 15 giugno 2015, n. 80 è prevista una maggiore flessibilità dei congedi obbligatori e parentali e la necessità di garantire alle lavoratrici madri parasubordinate [...]

IL DECRETO PENSIONI E' LEGGE

20 Lug 2015
lavoro leggi tutto

E' definitivo il Decreto Legge Pensioni, che non ha visto modifiche rispetto al testo approvato dalla Camera. Il Decreto, emanato a seguito dell'illegittimità del blocco dell’indicizzazione delle pensioni superiori a 3 volte il trattamento minimo INPS per il biennio 2012-2013, prevede, il rimborso degli arretrati agli aventi diritto, dal 1° agosto e sarà una tantum. 

Il prossimo mese i pensionati riceveranno dall'INPS il famoso “Bonus Poletti”.  Sono stati previsti 4 scaglioni di importi cui [...]

E' CAUSA DI INTERRUZIONE DEL PREAVVISO IL PERIODO FERIALE

13 Lug 2015
lavoro leggi tutto

Il periodo di ferie, nel contratto di apprendistato, è causa di interruzione del periodo di preavviso. Non può essere conteggiato nelle ferie il periodo di preavviso che corrisponde al livello con cui si era inquadrati da apprendista. Il contratto di apprendistato, a differenza di quello a tempo indeterminato, è contraddistinto dalla facoltà di recesso riconosciuta al datore di lavoro, alla conclusione del periodo formativo, con preavviso ma senza obbligo di motivazione. Viene precisato che il [...]

E' LEGGE LA RIFORMA DELLA SCUOLA 2015

10 Lug 2015
lavoro leggi tutto

Approvato in via definitiva il ddl da parte della Camera dei deputati, che ha confermato le assunzioni dei docenti dal 1 settembre. La riforma della scuola 2015 è legge dello Stato.

Le 100.000 assunzioni che sono state previste dal governo partiranno dal 1 settembre prossimo e diluite entro l’anno scolastico, per un rinnovo completo dei professori entro il mese di settembre 2016.

Saliranno in cattedra la prima tranche di nuovi insegnanti che saranno inseriti in base alle graduatorie e, ad [...]

STANZIATI GLI INCENTIVI PER CHI HA ASSUNTO DISABILI NEL 2014

03 Lug 2015
lavoro leggi tutto

Stanziati gli incentivi per le assunzioni per i lavoratori disabili. Il Decreto Direttoriale n. 23 del 27 maggio 2015 ha distribuito, le risorse del Fondo per il diritto al lavoro dei disabili ex art. 13 legge 12 marzo 1999, n. 68, valevole sull’esercizio finanziario 2015. Le risorse ammontano complessivamente ad € 21.910.107 e saranno messe a disposizione:

- dei datori di lavoro privati,

- delle cooperative sociali e dei relativi consorzi

- delle organizzazioni di volontariato. 

L’incentivo, [...]

DAL 25 GIUGNO 2015 STOP AI CO.CO.PRO

30 Giu 2015
lavoro leggi tutto

Il 24 giugno 2015 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legislativo che disciplina il riordino dei contratti di lavoro e la revisione della normativa in tema di mansioni.  Dal 25 giugno 2015 come stabilito dall’art. 52 del Decreto non sarà più possibile stipulare nuove collaborazioni a progetto, mentre quelle già in essere, restano ancora in piedi fino alla loro naturale scadenza. 

Cosa succederà ai lavoratori con contratto a progetto? Quale sarà il loro futuro? 

L’art. 54 del [...]

DALLA PROSSIMA SETTIMANA STOP AL CONTRATTO A PROGETTO

22 Giu 2015
lavoro leggi tutto

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto legislativo sui contratti, dalla prossima settimana, sparirà il lavoro a progetto. Secondo il decreto, il giorno successivo all’entrata in vigore, le norme che disciplinano il contratto a progetto verranno immediatamente abrogate. E' indicato nell’articolo 52 che precisa anche che queste norme «continuano ad applicarsi esclusivamente per la regolamentazione dei contratti già in atto alla data di entrata in vigore». Per i contratti a [...]

CON IL JOB ACT IL DATORE DI LAVORO PUO' CONTROLLARE IL DIPENDENTE

18 Giu 2015
lavoro leggi tutto

Il Jobs act, approvato lo scorso 11 giugno dalla squadra esecutiva, ha cancellato quanto disposto dall’articolo 4 dello Statuto dei lavoratori in tema di controlli a distanza. Le aziende potranno controllare a distanza il lavoratore mediante gli strumenti che gli verranno assegnati. Al momento risulta che è "vietato l'uso di impianti audiovisivi e di altre apparecchiature per finalità di controllo a distanza dell'attività dei lavoratori". 

 La novità è stata illustrata tramite la relazione di [...]

CONGEDO DI MATERNITA' ESTESO DAI 3 AI 6 ANNI DI ETA' DEL BAMBINO

16 Giu 2015
lavoro leggi tutto

Il Governo ha approvato il decreto legislativo che apporta misure per la conciliazione delle esigenze di cura, vita e di lavoro. Interviene soprattutto sul Testo Unico per la tutela della maternità e porta misure atte a tutelare in particolare le madri lavoratrici. 

Il decreto interviene sul congedo obbligatorio di maternità, per rendere più flessibile la possibilità di usufruirne nei casi particolari ovvero quelli di parto prematuro o di ricovero del neonato. Il decreto prevede un'estensione [...]

LAVORO A PROGETTO: ADDIO

12 Giu 2015
lavoro leggi tutto

Addio alle collaborazioni coordinate e continuative. Abrogata la disciplina del lavoro a progetto, mentre alle co.co.co. personali e continuative si estende la disciplina del lavoro subordinato. Lo stabilisce il dlgs con il «testo organico delle tipologie contrattuali e revisione disciplina delle mansioni» in via definitiva dal consiglio dei ministri. Il provvedimento dà attuazione ai commi 7 e 11 dell’art. 1 della legge n. 183/2014 (Jobs Act).

Non sarà più possibile sottoscrivere nuovi [...]

VALIDI I VECCHI DURC FINO ALLA SCADENZA

10 Giu 2015
lavoro leggi tutto

Validi fino alla scadenza i vecchi Durc. I certificati di regolarità contributiva (Durc) ottenuti prima dell’entrata in vigore della procedura online fissata al 1° luglio, si potranno utilizzare nei casi e per i periodi di validità previsti dalla vecchia disciplina.

Il Ministero del Lavoro lo disciplina nella circolare n. 19/2015, annotando che, in fase di avvio del nuovo sistema, non sarà possibile, a imprese, lavoratori autonomi, banche e consulenti fare verifiche online. Entrata in vigore [...]

LA PROVA DEL MANCATO PAGAMENTO DEGLI STRAORDINARI SPETTA AL LAVORATORE

08 Giu 2015
lavoro leggi tutto

Il lavoratore che chiede il compenso per il lavoro straordinario domenicale e festivo, ha l’onere di dimostrare di aver lavorato oltre l’orario normale di lavoroÈ quanto si emerge dalla Sezione Lavoro della Suprema Corte con la sentenza n. 9906/15.

 Il caso vede protagonista un lavoratore che prestava la propria attività presso una società condannata, in sede d’appello, al pagamento delle differenze retributive pari a 34.000 euro. Il Rappresentante legale della società propone ricorso per [...]

DURC ON LINE: IN VIGORE DAL 1 LUGLIO 2015

03 Giu 2015
lavoro leggi tutto

Mancano pochi giorni all’avvio del nuovo strumento in forma telematica. Il prossimo 1 luglio 2015 entrerà in vigore il Durc online. I soggetti abilitati, ovvero coloro che hanno i requisiti per effettuare la verifica di regolarità contributiva, sono: 

a) i soggetti di cui all’art. 3, comma 1, lettera b), del decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207;

b) gli Organismi di attestazione SOA;

c) le amministrazioni pubbliche concedenti, anche ai sensi dell’art. 90, comma 9, del [...]

DAL 1° MAGGIO ENTRA IN VIGORE LA NASPI

29 Apr 2015
lavoro leggi tutto

Il Decreto Legislativo n. 22 del 4 marzo 2015 prevede che a partire dal 1° maggio 2015 sarà introdotta la Naspi, la nuova indennità di disoccupazione che sostituirà le precedenti forme di Aspi e mini-Aspi.

Soggetti beneficiari e requisiti richiesti

Possono richiedere la disoccupazione i lavoratori che, involontariamente hanno perso il lavoro, e che si trovano:
- in stato di disoccupazione;
- possano far valere, nei 4 anni precedenti l’inizio della disoccupazione, almeno 13 settimane di [...]

STANZIATO IL BONUS BEBE' 2015

20 Apr 2015
lavoro leggi tutto

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale di venerdì 10 aprile il decreto attuativo che emana i criteri e i requisiti per l’accesso al Bonus bebè 2015. Il tetto di reddito per accedere al bonus è pari a 25.000 euro di certificazione Isee.

I requisiti per chiedere il bonus bebè 2015

L’importo dell'assegno sarà compreso tra € 80 e € 160 per le famiglie che hanno avuto un figlio o che potranno averlo. Il bambino dovrà nascere nell’arco di tempo tra il 1 gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017 e la [...]

ATTIVO SUL SITO INAIL LO SPORTELLO VIRTUALE DEI LAVORATORI

13 Apr 2015
lavoro leggi tutto

Dal 16 marzo scorso, sul sito dell'Inail, è attivo lo "Sportello virtuale dei lavoratori", un nuovo servizio che permetterà a lavoratori infortunati, tecnopatici e titolari di rendita, l'accesso alla propria posizione e di verificare lo stato delle pratiche avviate.

Il nuovo servizio, permetterà di poter consultare i dati anagrafici, lo stato della pratica, le modalità di pagamento, i pagamenti e la Certificazione Unica. L’obiettivo è quello di concedere all’utente informazioni e servizi. Per [...]

OPZIONE DEL TFR IN BUSTA PAGA AD APRILE

20 Mar 2015
lavoro leggi tutto

Dovranno attendere il prossimo mese di aprile, i lavoratori che vogliono ottenere il Tfr in busta paga. Questa facoltà è stata introdotta dall’ultima Manovra Finanziaria, art. 1 co. 26-34 della L. n. 190/2014 e prevede che il periodo di liquidazione è da marzo 2015 a giugno 2018.  Si resta in attesa del Dpcm attuativo che illustra le istruzioni operative per inoltrare la richiesta ai datori di lavoro. Il decreto oltre a tradire le aspettative di quella parte di lavoratori interessati alla [...]

COMUNICAZIONE ENTRO IL 31 MARZO DEI LAVORATORI USURATI

20 Mar 2015
lavoro leggi tutto

Le aziende che usufruiscono di personale inseribile nella categoria di “lavoratori usurati”, entro il 31 marzo 2015 dovranno  presentare la comunicazione che ha per oggetto il monitoraggio dei lavoratori nel corso del 2014 impiegati in attività essenzialmente faticosa e pesante. I datori di lavoro saranno tenuti all'utilizzo del modello “LAV-US”, che si dovrà trasmettere telematicamente al Ministero del Lavoro. 

I lavoratori da comunicare possono essere distinti nelle seguenti categorie: 

 - [...]

NESSUNA INDENNITA’ PER I PRIMI 2 ANNI IN CASO DI LICENZIAMENTO

17 Mar 2015
lavoro leggi tutto

Uscivano in Gazzetta Ufficiale, circa una settimana fa, i primi due decreti attuativi della riforma del lavoro, rivolti a chi non ha più un’occupazione.

Il  Jobs Act consente che i datori di lavoro possono licenziare il lavoratore anche in assenza di giustificato motivo oggettivo, fatto salvo che si resti in tema di licenziamenti economici o disciplinari. La reintegra vale solo per i licenziamenti discriminatori.

Il lavoratore deve essere in grado di dimostrare, davanti al giudice, che il fatto [...]

ARRIVA L'ASDI ASSEGNO DI DISOCCUPAZIONE

13 Mar 2015
lavoro leggi tutto

A decorrere dal 1° maggio 2015, in via del tutto sperimentale, arriva l'ASDI, l'assegno di disoccupazione. Ha lo scopo di fornire un sostegno al reddito per i lavoratori che percepiscono la NASpI per tutta la sua durata, entro il 31 dicembre 2015, che non abbiano trovato nuova occupazione e che si trovano in una condizione economica svantaggiata.

Nel primo anno di applicazione, verrà data priorità a tutti i lavoratori che presentano nuclei familiari con minorenni, ovvero lavoratori in età [...]

NIENTE BONUS ASSUNZIONI PER AZIENDE IN CRISI

11 Mar 2015
lavoro leggi tutto

Per le aziende che vogliono assumere i lavoratori licenziati per crisi aziendale, non possono beneficiare più dei contributi economici previsti dalla Riforma Fornero. 

E' stato posto un quesito dall'Unione Nazionale di Vigilanza per avere delucidazioni in merito alle agevolazioni attualmente rivolte ai lavoratori iscritti nelle liste di mobilità e se le medesime spettano anche:

- per le imprese per cui è stato omologato un accordo di ristrutturazione dei debiti;

- per le imprese che, a seguito [...]

PRONTO AD ENTRARE IN VIGORE IL JOBS ACT

09 Mar 2015
lavoro leggi tutto

E' pronto ad entrare in vigore il Jobs Act. Il presidente della Repubblica ha firmato i primi due decreti legislativi di attuazione della riforma del lavoro. La legislazione sui contratti e gli ammortizzatori sociali sono i due provvedimenti che il Quirinale ha deciso di emanare. I provvedimenti in totale sono 4 e trattano: la riforma dei contratti di lavoro, l'introduzione della Naspi e della Dis-Coll per i lavoratori precari, le novità su maternità e congedo parentale e abolizione del [...]

ARRIVA LA CERTIFICAZIONE UNICA PER DIPENDENTI E PENSIONATI

04 Mar 2015
lavoro leggi tutto

I dipendenti, lavoratori assimilati e pensionati riceveranno la Certificazione Unica. I datori di lavoro e gli enti previdenziali, in qualità di sostituti d’imposta, lunedì scorso 2 marzo, dovevano predisporre il nuovo modello di certificazione. Lo stesso potrà pervenire anche nei giorni successivi, non essendo soggetto ad alcuna sanzione.  

La certificazione unica sarà rivolta a dipendenti, assimilati, pensionati e lavoratori autonomi o coloro che hanno percepito redditi diversi e/o [...]

ASSUNZIONI AGEVOLATE PER IL 2015

02 Mar 2015
lavoro leggi tutto

Sui contratti a tempo indeterminato 2015 si sono rese operative le assunzioni agevolate previste dalla Legge Stabilità 2015. E’ un esonero contributivo per tutti i datori di lavoro privati, anche non imprenditori. Sono esclusi da tale agevolazione i contratti sotto forma di apprendistato e  lavoro domestico. Lo prevede la circolare INPS numero 17 del 29.01.2015, che troverete nella sezione documenti utili del nostro sito.

Le assunzioni agevolate hanno un esonero contributivo su quelli [...]

INCENTIVI DALL'INAIL A FAVORE DI IMPRESE PER IL MIGLIORAMENTO DELLA SICUREZZA SUL LAVORO

08 Gen 2015
lavoro leggi tutto

L’INAIL ha predisposto il “Bando Incentivi ISI 2014” in favore delle imprese che investono in sicurezza. L'istituto mette a disposizione delle aziende oltre 267 milioni di euro a titolo di contributi a fondo perduto per realizzare progetti di investimento finalizzati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza del lavoro. 
 

Il contributo è pari al 65% delle spese sostenute dalle imprese per realizzare il progetto al netto dell'Iva. Il massimo erogabile è di 130.000 euro e quello [...]

STANZIATI 503 MILIONI DI EURO PER LA CASSA INTEGRAZIONE E MOBILITA'

30 Dic 2014
lavoro leggi tutto

Sono stati concessi 503 milioni di euro alle Regioni e alle Province autonome per la concessione e la proroga dei trattamenti di cassa integrazione guadagni, ordinaria e/o straordinaria e di mobilità. Lo prevede il decreto n. 86486 del 4 dicembre 2014 del MLPS che chiarisce ai fini del monitoraggio delle prestazioni corrisposte, le Regioni e le Province Autonome dovranno emettere i relativi provvedimenti concessori. I trattamenti verranno erogati fino al raggiungimento delle risorse finanziarie [...]

BONUS GARANZIA GIOVANI APPLICABILE ANCHE SU ASSUNZIONI FINO AL 2 OTTOBRE 2014

18 Dic 2014
lavoro leggi tutto

Il bonus “Garanzia Giovani” è ammissibile sia per le assunzioni effettuate a partire dal 3 ottobre 2014 fino al 30 giugno 2017, sia per quelle effettuate dal 1° maggio al 2 ottobre 2014. Lo stabilisce il dereto direttoriale n. 63/2014. 

Per il “Programma Operativo Nazionale Iniziativa Occupazione Giovani”, in breve “Programma Garanzia Giovani”, sono stati stanziati 188.755.343,66 euro suddivisi su base regionale. I destinatari dell’incentivo sono tutti i datori di lavoro privati che assumano [...]

DIMISSIONI SENZA PREAVVISO NEL PRIMO ANNO DI VITA DEL BAMBINO

05 Dic 2014
lavoro leggi tutto

Con l’interpello n. 28/2014, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha chiarito che durante il primo anno di vita del bambino, durante il quale sussiste il divieto di licenziamento, la lavoratrice madre ovvero il lavoratore padre potranno presentare le “dimissioni” senza dare preavviso. 

E' stato chiesto se l’inosservanza del preavviso si riferisca alle dimissioni presentate durante il primo anno di vita del bambino, ossia a quelle comunicate al datore di lavoro entro il compimento [...]

CON L'ARTICOLO 18 NIENTE REINTEGRO PER LICENZIAMENTI PER MOTIVI ECONOMICI

26 Nov 2014
lavoro leggi tutto

Sul posto di lavoro, nel caso di licenziamento per motivi economici, non è previsto nessun reintegro. Quando si verificano tali situazioni, sarà previsto "un indennizzo economico certo e crescente con l'anzianità di servizio".

Per i licenziamenti nulli e discriminatori "a specifiche fattispecie di licenziamento disciplinare ingiustificato", il lavoratore sarà reintegrato nel posto di lavoro. Per l’impugnazione del licenziamento verranno previsti “tempi certi”. Lo prevede l'emendamento [...]

OMETTERE LA PRESENTAZIONE DELLE BUSTE PAGA E' REATO

18 Nov 2014
lavoro leggi tutto

E' punibile con l’ammenda, il datore di lavoro che omette la presentazione agli ispettori del lavoro delle copie delle buste paga dei dipendenti. La mancata esibizione delle buste paga configura il reato previsto dall’articolo 4 della Legge 628/61 perché impedisce la verifica sull’osservanza delle disposizioni in materia di lavoro, previdenza sociale e contratti collettivi di categoria. E' quanto di evince dalla sentenza n. 47241 del 17 novembre 2014 della Corte di Cassazione – Terza Sezione [...]

IL LAVORATORE DEVE DIMOSTRARE IL LICENZIAMENTO SE AVVENUTO ORALMENTE

11 Nov 2014
lavoro leggi tutto

La Corte di Cassazione stabilisce che qualora il lavoratore capisca di essere stato licenziato oralmente e faccia valere l'invalidità di tale licenziamento mentre il datore di lavoro deduca la sussistenza di dimissioni del lavoratore, è a carico del lavoratore l’onere della dimostrazione del suo allontanamento. 
 

Il caso vede protagonista un contenzioso che vede da una parte una società e dall'altra una lavoratrice. In sede d’Appello, quest'ultima, si vede rigettata la domanda per [...]

LE AZIENDE IRREGOLARI SONO ONLINE SUL PORTALE DELL'INPS

06 Nov 2014
lavoro leggi tutto

Per le aziende committenti è stata realizzata, sul portale dell'INPS, una nuova procedura denominata “Gestione Posizioni Irregolari Aziende Committenti” per far visualizzare la situazione delle posizioni debitorie per l’anno 2013. Lo rende noto l’INPS con il messaggio n. 8428/2014. 
 

Nello scorso mese di settembre l’INPS ha provveduto ad inviare un messaggio all’indirizzo mail delle aziende committenti che presentavano una situazione debitoria per l’anno scorso. La situazione debitoria [...]

DA GENNAIO 2015 GLI ANF SI POSSONO RICHIEDERE ANCHE SE LA DITTA E' FALLITA

04 Nov 2014
lavoro leggi tutto

A decorrere dal 1° gennaio 2015, è stata attivata la presentazione telematica delle domande relative agli Assegni per il Nucleo Familiare da parte dei lavoratori di ditte cessate o fallite. Le domande potranno essere presentante attraverso:

- WEB accessibile direttamente dal cittadino munito di PIN sul portale dell’Istituto;

- Patronati mediante i servizi telematici offerti dagli stessi;

- Contact – Center mediante numero verde dell'INPS.

 

Lo comunica l’INPS con la circolare n. 136/2014, che [...]

I COMPORTAMENTI PREGRESSI DEL LAVORATORE POSSONO ESSERE VALUTATI PER IL LICENZIAMENTO

04 Nov 2014
lavoro leggi tutto

I comportamenti del lavoratore per i quali il datore di lavoro non ha ritenuto opportuno prendere provvedimenti, possono essere valutati ai fini della gravità dell'inadempimento, nell'avvio della procedura di licenziamento disciplinare. E' quanto si evince dalla sentenza n. 22152/2014 della Corte di Cassazione. 

Il fatto vede protagonisti una Spa e un dipendente licenziato dalla stessa, il quale chiedeva al Giudice di dichiarare nullo e/o illegittimo il licenziamento impostogli. La proposta [...]

NEL CONGUAGLIO DI FINE ANNO GLI 80 EURO DOVRANNO ESSERE RESTITUITI

29 Ott 2014
lavoro leggi tutto

È possibile che gli € 80 ricevuti nelle buste paghe da maggio dovranno essere restituiti a fine anno. Saranno le operazioni di conguaglio, che si effettueranno con il cedolino di dicembre, a stabilire se spetta o meno il famoso bonus Renzi, D.L. n. 66/2014, che ha previsto l’erogazione di un importo pari a 80 euro nella fascia tra gli 8.174 e i 24.000 euro di reddito annuo.

E' probabile che il lavoratore, per diverse motivazioni, potrebbe superare con l’ultima mensilità la soglia del reddito [...]

IN ARRIVO IL BONUS BEBE' DA 80 EURO PER LE NEO MAMME

23 Ott 2014
lavoro leggi tutto

Nasce una nuova misura che eroga ulteriori € 80 alle famiglie italiane, ovvero il cosidetto “bonus bebè”. Si erogherà alle neo mamme un bonus di € 80 euro per i prossimi 3 anni, che si aggiungerà al bonus Irpef, destinato ai lavoratori dipendenti titolari di un reddito inferiore a 26.000 euro, che diviene strutturale con la Legge di Stabilità 2015. 

Nel Ddl Stabilità 2015 nell’art. 13 viene istituito un “Fondo famiglia” con una “dotazione di 500 milioni di euro annui a far data dal 1° gennaio [...]

LA SCELTA DEL TFR IN BUSTA PAGA NON PUO' ESSERE REVOCATA

21 Ott 2014
lavoro leggi tutto

La scelta, dell’anticipo del Tfr in busta paga, non può più essere revocata e resterà operativa fino al 30 giugno 2018. Alle quote in busta paga, chiamate “PIR” ovvero parte integrativa di retribuzione, si applica una tassazione ordinaria ed è esclusa da contribuzione INPS e INAIL e si paga il contributo dello 0,5% destinato al fondo di garanzia INPS.  
 

Oltre la possibilità di poter destinare il Tfr in un fondo di previdenza complementare oppure tenerlo semplicemente in azienda si aggiunge una [...]

MUTUI A TASSI AGEVOLATI PER IMPRENDITORIALITA' GIOVANILE

14 Ott 2014
lavoro leggi tutto

Agevolazioni previste per le “nuove imprese a tasso zero”. E' in arrivo un nuovo decreto che introduce un aiuto per i giovani sotto i 35 anni di età e donne di qualsiasi età, che vogliono orientarsi verso nuove attività imprenditoriali. Consiste nella concessione di mutui agevolati a tasso zero per investimenti fino a 1,5 milioni di euro per ogni singola impresa. 

La nuova agevolazione si estende su tutto il territorio nazionale e sarà concessa a tutte le nuove attività imprenditoriali:

- che [...]

VIA LIBERA AL BONUS OCCUPAZIONE PER I GIOVANI

07 Ott 2014
lavoro leggi tutto

Da venerdì 3 ottobre 2014 fino al 30 giugno 2017, via libera all’incentivo per i datori di lavoro che assumono un giovane lavoratore di età compresa tra i 16 e 29 anni di età, a tempo indeterminato o determinato, di durata pari o superiore ai 6 mesi. L'importo dell'incentivo varia in base alla tipologia di assunzione ed al profilo del giovane valutata al momento dell'inserimento nel Programma. Per accedere all’incentivo, i datori di lavoro dovranno inoltrare un’istanza all’INPS.

 I beneficiari [...]

ANTICIPO TFR PER 100 EURO IN BUSTA PAGA DA GENNAIO 2015

02 Ott 2014
lavoro leggi tutto

L'operazione di accantonare una parte del Trattamento di fine rapporto nella busta paga del dipendente sta diventando sempre più frequente. Dal 1° gennaio 2015 si avrà in busta paga l’erogazione di 100 euro mensili che, sommati al bonus 80 euro del Decreto Renzi, danno la possibilità di spendere 180 euro ad un lavoratore che guadagna 1.300 euro.

Il premier Matteo Renzi afferma “Il tfr così com’è c’è solo in Italia. Se diamo il tfr in busta paga si crea un problema di liquidità per le imprese. [...]

AMPLIATA LA CORRESPONSIONE DI INDENNITA' SOSTITUTIVA DI PREAVVISO AL LAVORATORE

26 Set 2014
lavoro leggi tutto

Si estendono i casi nei quali il datore di lavoro dovrà corrispondere al lavoratore l'indennità sostitutiva di preavviso. Lo stabilisce la Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con la sentenza n. 18522/2014. 

Il caso vede protagonista un lavoratore ed il suo datore di lavoro, che ha provveduto al licenziamento in tronco. Il lavoratore affermava di aver lavorato per 6 mesi ricoprendo il ruolo di addetto alla distribuzione di carburante e di essere stato licenziato verbalmente in tronco alla [...]

CONTINUANO I BONUS PER ASSUNZIONI DONNE OVER 50

19 Set 2014
lavoro leggi tutto

I datori di lavoro possono continuare a fruire dello sconto del 50% sui contributi da versare in caso di assunzione di donne di qualsiasi età, residenti in aree svantaggiate o con particolari difficoltà occupazionali. Il bonus contributi per l'assunzione di donne e donne over 50 prevede che a far data dal 1° gennaio 2013 i datori di lavoro possano disporre della riduzione del 50% dei contributi a carico loro, se assumono lavoratori appartenenti alle seguenti categorie: 
- lavoratori di età non [...]

LICENZIAMENTO LEGITTIMO SE IL LAVORATORE SI ASSENTA IN PROSSIMITA' DEL RIPOSO

09 Set 2014
lavoro leggi tutto

L'abitudine di assentarsi in concomitanza con i giorni di riposo, oppure nei turni di fine settimana, oppure notturni, possono costare caro a colui che si assenta. Il datore di lavoro può adottare il provvedimento del licenziamento per giustificato motivo soggettivo, poichè la mancata presenza in servizio per due giorni al mese crea malcontento fra i colleghi che si vedono costretti alle sostituzioni. Lo stabilisce la Cassazione con la sentenza n. 18678/2014. 
Il caso vede protagonista un uomo [...]

E' SOGGETTO A LICENZIAMENTO CHI LAVORA DURANTE LA MALATTIA

08 Ago 2014
lavoro leggi tutto

Il licenziamento del lavoratore che svolge attività lavorativa durante un’assenza per malattia, è legittimo. Lo stabilisce la Corte di Cassazione con la sentenza n. 15365. 

Il caso vede protagonista un contenzioso tra un’impresa e un lavoratore, che durante il periodo di malattia ha prestato attività presso un azienda concorrente del proprio datore di lavoro.

Il datore di lavoro aveva imposto al lavoratore una sanzione che, secondo quest'ultimo risultava essere sproporzionata rispetto al [...]

INCENTIVI AI DATORI DI LAVORO PER ASSUNZIONE GIOVANI AGRICOLTORI

05 Ago 2014
lavoro leggi tutto

Viene concesso un incentivo, ai datori di lavoro che assumono giovani lavoratori agricoli di età fra i 18 e i 35 anni, se vengono effettuate tra il 1° luglio 2014 e il 30 giugno 2015. I lavoratori devono trovarsi  senza un lavoro regolarmente retribuito da almeno sei mesi e senza un diploma di istruzione secondaria di secondo grado
 

L’incentivo, pari a un terzo della retribuzione lorda imponibile ai fini previdenziali, per un periodo complessivo di 18 mesi, è riconosciuto mediante  [...]

AGEVOLATE LE ASSUNZIONI DEL PERSONALE ALTAMENTE QUALIFICATO

31 Lug 2014
lavoro leggi tutto

Saranno agevolate le imprese che hanno proceduto all’assunzione di personale altamente qualificato tra il 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2012 quindi per rapporti lavorativi durante il 2013. Le istanze che dovranno essere inviate solo in modalità telematica potranno essere effettuate a partire dal 15 settembre 2014

Per assunzioni avvenute nell'anno 2013 l'inoltro delle istanze sarà possibile il 10 gennaio 2015. 

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha riservato:

- Euro 250.000.000 per le [...]

BONUS SOSPESI PER ASSUNZIONI DONNE APPARTENENTI A SPECIFICA CATEGORIA

29 Lug 2014
lavoro leggi tutto

Sono stati sospesi gli incentivi pari al 50% dei contributi rivolti a favore dei lavoratori svantaggiati, tra cui “donne di qualsiasi età, prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi, residenti in regioni ammissibili ai finanziamenti nell'ambito dei fondi strutturali dell'Unione europea”. Lo comunica l’INPS con il messaggio n. 6235/2014, che troverete nella sezione docuemnti utili del nostro sito. 

Gli incentivi introdotti dalla Riforma Fornero con decorrenza 1° gennaio 2013 [...]

GLI INTERESSI LEGALI PER L'INVALIDITA' DECORRONO DAL 121° GIORNO

22 Lug 2014
lavoro leggi tutto

L’INPS ha fornito chiarimenti in merito alla decorrenza degli interessi legali che vanno corrisposti sugli importi dovuti a titolo di provvidenze economiche. Gli interessi legali saranno dovuti a decorrere dal 121° giorno successivo alla data di presentazione della domanda. Per data di presentazione si intende quella completa di tutta la documentazione necessaria alla liquidazione. 
 

La normativa per la decorrenza degli interessi legali da corrispondere a soggetti beneficiari di prestazioni [...]

ASPI PER LUGLIO E AGOSTO PER I DOCENTI

17 Lug 2014
lavoro leggi tutto

L’Istituto previdenziale  con il messaggio n. 6050/2014, rende noto che l’indennità di disoccupazione ASpI è applicabile per gli insegnanti fuori ruolo passati in ruolo con decorrenza giuridica antecedente a quella economica.

La questione riguarda i docenti fuori ruolo che, ogni anno, nei giorni successivi al 30 giugno, viene immesso in ruolo a partire dal 1° settembre dell’anno solare precedente, mentre il trattamento economico decorre esclusivamente dal 1° settembre dell’anno in corso, con [...]

INCENTIVI ALLE IMPRESE CHE ASSUMONO LAVORATORI IN ATTESA DI REINSERIMENTO

10 Lug 2014
lavoro leggi tutto

Con il messaggio n. 5791/2014, che troverete nella sezione documenti utili del nostro sito, l'INPS fornisce le istruzioni per richiedere e fruire degli incentivi per l’assunzione dei lavoratori previsto dal Piano diintervento nazionale “Azione di Sistema WELFARE TO WORK 2012-2014”.

Viene chiarito che l’impresa che ha assunto il lavoratore titolare del sussidio, non dovrà inoltrare la richiesta all’INPS, ma ad un ufficio indicato dalla Regione. Questa richiesta, se accolta, ha valenza anche [...]

BONUS IRPEF ANCHE PER DISOCCUPATI

08 Lug 2014
lavoro leggi tutto

L’avviso di pagamento del bonus Irpef arriva direttamente sul cellulare per i disoccupati ed i pensionati. Lo comunica l’INPS con il messaggio n. 5661/2014, che troverete nella sezione documenti utili del nostro sito. L'istituto fornisce le prime istruzioni operative per il riconoscimento e pagamento del credito. Il credito di imposta di cui all’art. 1 del D.L. n. 66/2014 che riconosce per il 2014, un importo complessivo di 640 euro ai titolari di reddito da lavoro dipendente e deve essere [...]

LA RICHIESTA ASPI E MINI-ASPI E' DISPONIBILE ON LINE

24 Giu 2014
lavoro leggi tutto

Per l’invio delle domande di disoccupazione ASpI e mini-ASpI, è in funzione un nuovo servizio telematico che, oltre a consentire al beneficiario di comunicare telematicamente gli eventi riportati sui modelli ASPI-COM e mini ASPI-COM, permette di:

- comunicare variazioni di domicilio/residenza, di telefono, di email e delle modalità di pagamento riportate sulle domande di disoccupazione in ambito ASpI;

comunicare le informazioni attinenti al reddito percepito da lavoro autonomo o [...]

IL DECRETO IRPEF E' LEGGE

19 Giu 2014
lavoro leggi tutto

Il  famoso bonus di 80 euro, è diventato legge, dopo aver ottenuto il sì della Camera ieri. Molteplici sono le disposizioni accolte nel disegno di legge di conversione: dal bonus ai dipendenti al rinvio della Tasi, dall’abbattimento dell’Irap all’aumento della tassazione sulle rendite finanziarie. 

Il pagamento della Tasi al 16 ottobre nei Comuni che non hanno pubblicato le delibere entro i termini, è confermato. I Comuni dovranno provvedere a pubblicare le delibere entro il 18 settembre.  [...]

AGEVOLAZIONI PER ASSUNZIONE GIOVANI SETTORE AGRICOLO

17 Giu 2014
lavoro leggi tutto

Le imprese che intendono assumere dal 1° luglio 2014 al 30 giugno 2015 giovani tra i 18 e i 35 anni di età, potranno scontare i contributi Inps per un importo pari ad un terzo della retribuzione riconosciuta ai fini contributivi. Tale opportunità vi sarà solo se il contratto è a tempo indeterminato o a termine per la durata di almeno 3 anni. Tale sgravio è al fine di incentivare l’occupazione stabile nel settore agricolo di giovani lavoratori ed è rivolto ai datori di lavoro di cui all’art. [...]

ENTRO IL 30 GIUGNO I DATORI DI LAVORO DEVONO CONCEDERE LE FERIE RESIDUE

05 Giu 2014
lavoro leggi tutto

I datori di lavoro che non hanno concesso ai lavoratori le due settimane di ferie maturate nel 2012, devono farle fruire entro il 30 giugno 2014. Se questo non avviene, il datore di lavoro, deve:

- versare i contributi entro il 16 agosto 2014 sulle ferie maturate e non godute a tale data,

- deve pagare una sanzione amministrativa che va da € 130 a € 780 per ciascun lavoratore.

La durata delle ferie non può essere inferiore alle 4 settimane annuali. Si distinguono tre periodi di riposo:

- i [...]

PER GLI AGRICOLTORI PREVISTO SCONTO INAIL

03 Giu 2014
lavoro leggi tutto

Da oggi, fino al 3 luglio, è accessibile il canale online per l’invio telematico delle richieste, per gli sconti Inail sui premi dei lavoratori agricoli dipendenti, per l’anno corrente. Lo sconto, per il massimo del 20%, sarà dipeso dal numero delle aziende ammesse al beneficio. Lo rende noto l'Inail con la nota protocollo n. 3699/2014.

L'agevolazione prevede che, a decorrere dal 1° gennaio 2008, l’Inail applichi una riduzione non superiore al 20% dei contributi dovuti in riferimento [...]

AGEVOLAZIONI CONTRIBUTIVE PER LAVORATORI OVER 50 E DONNE

29 Mag 2014
lavoro leggi tutto

E' stato chiarito, con la circolare Inail n. 28 del 23 maggio 2014, che troverete nella sezione documenti utili del nostro sito, che le agevolazioni contributive per l’assunzione di lavoratori ultracinquantenni, donne lavoratrici, disabili e lavoratori disoccupati o in Cigs da almeno 24 mesi, si applica anche al premio assicurativo e al contributo pagato in agricoltura per i fini dell’assicurazione obbligatoria.  

Il beneficio è per i datori di lavoro, anche agricoli, che a far data dal 1° [...]

INCENTIVI ANCHE IN CASO DI DURC NEGATIVO

23 Mag 2014
lavoro leggi tutto

Con il D.L. n. 34/2014, meglio conosciuto come Jobs act, oltre all'introduzione di importanti novità in tema di flessibilità del contratto a termine e apprendistato, ha previsto anche semplificazioni in materia di Durc. Lo stesso si potrà scaricare da internet, con la medesima validità di quattro mesi. Le imprese, che si ritrovano prive di regolarità contributiva, potranno ricevere comunque le agevolazioni. In questo caso dovranno scontare le coperture assicurative prima di poter accedere ai [...]

CON IL JOB ACT CAMBIA L'APPRENDISTATO

20 Mag 2014
lavoro leggi tutto

Rispetto alla versione originaria il Job Act, viene ripristinato l’obbligo di forma scritta per il Piano Formativo Individuale, viene reinserito l'obbligo del Ccnl di stabilizzazione, viene rimessa in vigore la formazione di base per l’apprendistato professionalizzante, vengono introdotte deroghe per l’apprendistato di primo livello e di terzo livello di primo livello 


Il Piano Formativo Individuale viene reintrodotto con l’obbligo di redigerlo per iscritto,  anche in forma semplificata, e deve [...]

BONUS IRPEF ANCHE PER LAVORATORI IN MOBILITA', CASSA INTEGRAZIONE E DISOCCUPATI

16 Mag 2014
lavoro leggi tutto

La circolare 9/E dell'Agenzia delle Entrate che troverete nella sezione documenti utili del nostro sito,  risponde ai dubbi su beneficiari, calcoli e modalità di erogazione del bonus e prevede che, anche i lavoratori in cassa integrazione e chi percepisce indennità di mobilità e disoccupazione riceveranno il Bonus Irpef da 80 euro. 

La circolare spiega che il credito Irpef scatta anche per i lavoratori che percepiscono somme indirizzate a sostegno del reddito, come la cassa integrazione [...]

BONUS 80 EURO COMPENSABILE CON I CONTRIBUTI DOVUTI ALL'INPS

14 Mag 2014
lavoro leggi tutto

Si può recuperare anche dai contributi previdenziali, il bonus di 80 euro. I datori di lavoro, nel caso di dipendenti ed i committenti nel caso di co.co.pro., possono compensare sul modello F24, già dal mese di maggio, con i contributi dovuti all’Inps, le somme riconosciute ai lavoratori in virtù del beneficio fiscale introdotto dal dl n. 66/2014. Lo rende noto l'Inps nella circolare n. 60/2014, che troverete nella sezione documenti utili del nostro sito.

Il bonus è una misura diretta a ridurre [...]

CONTRIBUTO ASPI IN CASO DI TRASFORMAZIONE PRECEDENTE CONTRATTO IN APPRENDISTATO

22 Apr 2014
lavoro leggi tutto

I datori di lavoro che trasformano i rapporti di lavoro a tempo indeterminato in apprendistato, potranno recuperare il contributo addizionale ASpI pari a 1,40%, nella ipotesi di assunzione successiva con contratto di apprendistato. Lo precisa l'Inps con il messaggio n. 4152 del 17 aprile 2014, che troverete nella sezione documenti utili del nostro sito. 

L’INPS ricorda che il Jobs act ha eliminato l’obbligo di inserire la causale, in merito ai contratti a termine, ovvero le ragioni [...]

BONUS DA 80 EURO IN BUSTA PAGA PER LAVORATORI CON REDDITO MEDIO

18 Apr 2014
lavoro leggi tutto

La riduzione dell’Irpef per i redditi di lavoro dipendente e assimilato passerà attraverso un credito di € 80 riconosciuto in busta paga, per i dipendenti a medio reddito. Il datore di lavoro preleverà  tale importo per il lavoratore dalle trattenute che è tenuto a versare.

Nell'anno 2014 potrà raggiungere l’importo massimo di 620 euro per poi salire successivamente nell'anno 2015 fino a 950 euro e ulteriormente in quelli successivi, con la condizione che i redditi di lavoro dipendente non [...]

PER GLI OVER 50 DISOCCUPATI IN ARRIVO UN PIANO DI REINTEGRO

16 Apr 2014
lavoro leggi tutto

Dopo il “Jobs act”  è in via di studio un piano per il reintegro nel lavoro di chi ha più di 50 anni ed è lontano dal maturare i requisiti minimi per l’accesso al trattamento previdenziale. Lo conferma il ministro del Lavoro che ha valutato la situazione dei tantissimi cinquantenni che, a causa della crisi, si sono ritrovati senza lavoro e senza pensione. 

Gli interessati sono quei soggetti che, licenziati dall’azienda rischiano una posizione marginale nel mondo del lavoro. I medesimi rischiano [...]

IL 12 APRILE SCADE IL TERMINE PER RICHIEDERE GLI INCENTIVI ALL'INPS

08 Apr 2014
lavoro leggi tutto

Entro il 12 aprile 2014 i datori di lavoro che nel 2013 hanno assunto lavoratori licenziati nei dodici mesi precedenti per giustificato motivo oggettivo possono chiedere all’INPS di essere ammessi al beneficio mensile di 190 euro. L’agevolazione ha una durata complessiva di 6 mesi in caso di rapporti a tempo determinato e di 12 mesi in caso di rapporti a temp indeterminato. L'incentivo è accessibile anche sui rapporti di apprendistato per una durata massima di 12 mesi. 

E' stato emanato un [...]

IL PERSONALE ADDETTO ALLE ATTIVITA' DI CALL CENTER NON PUO' ESSERE INQUADRATO A INTERMITTENTE

27 Mar 2014
lavoro leggi tutto

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha chiarito che il personale addetto alle attività di call center non può essere impiegato mediante il contratto di lavoro intermittente. La prestazione svolta dagli operatori di call center non è inquadrabile tra le figure contenuteal n. 12 della tabella allegata al R.D. n. 2657/1923, poichè si tratta di una prestazione più articolata che si inserisce nell’ambito di un servizio o di un’attività promozionale o di vendita da parte dell’impresa. 

[...]

DAL 1° MAGGIO PARTE IL PIANO GARANZIA PER I GIOVANI PER L'INGRESSO NEL MONDO DEL LAVORO

25 Mar 2014
lavoro leggi tutto

Dal prossimo 1° maggio i giovani tra i 15 ed i 25 anni potranno registrarsi al portale Cliclavoro per poter accedere alla Youth Guarantee, un progetto europeo nato per favorire l’occupazione dei giovani ed il loro avvicinamento al mercato del lavoro, entro quattro mesi dall’uscita dal sistema di istruzione formale o dall'inizio della disoccupazione. 

Il "Piano italiano di attuazione della Garanzia per i Giovani" rientra nel programma europeo nato per favorire l'occupazione ed il relativo [...]

INCENTIVI CONCESSI ANCHE IN CASO DI DURC NEGATIVO

20 Mar 2014
lavoro leggi tutto

Avranno diritto alle agevolazioni anche le imprese prive di regolarità contributiva. Gli incentivi però dovranno coprire le scoperture contributive prima di finire nelle casse aziendali. 
 

Il Durc è un documento che attesta la regolarità contributiva dell’impresa, ovvero la copertura dei pagamenti e adempimenti previdenziali, assistenziali e assicurativi. 

Il “decreto del fare”, con l'“intervento sostitutivo”, disciplina l'obbligo per le pubbliche amministrazioni di trattenere dal pagamento a [...]

BONUS PER ASSUNZIONI LAVORATORI IN MOBILITA'

18 Mar 2014
lavoro leggi tutto

Entro il 12 aprile 2014 i datori di lavoro che nel precedente anno hanno assunto lavoratori licenziati nei dodici mesi precedenti per giustificato motivo oggettivo, riduzione, trasformazione o cessazione di attività o di lavoro, possono chiedere all’INPS di essere ammessi al beneficio mensile di euro 190. L’agevolazione ha una durata di 6 mesi in caso di rapporti a tempo determinato e 12 mesi in caso di rapporti a tempo a tempo indeterminato. Il bonus è fruibile anche sui rapporti di [...]

INCENTIVO DI 750 EURO ANNUE PER ASSUNZIONI

10 Mar 2014
lavoro leggi tutto

È stato redatto e siglato il nuovo contratto collettivo per i lavoratori somministrati. L'accordo in questione avrà efficacia retroattiva a partire dal 1° gennaio 2014, e introduce alcune innovazioni importanti nella disciplina della somministrazione di manodopera.  Il precedente contratto collettivo aveva scommesso sulla capacità del sistema delle Agenzie per il lavoro di assorbire i lavoratori somministrati che avevano rapporti di lavoro molto lunghi 36 o 42 mesi.  Il nuovo contratto [...]

PER LE ASSUNZIONI AGEVOLATE ESCLUSI I LAVORATORI LICENZIATI DA STUDI PROFESSIONALI

03 Mar 2014
lavoro leggi tutto

Nessuna assunzione agevolata per i lavoratori licenziati da uno studio professionale e iscritti nelle liste di mobilità. I datori di lavoro che intendono assumere lavoratori licenziati da soggetti che non esercitino attività d'impresa non possono usufruire dei benefici contributivi. Lo chiarisce l’INPS con il messaggio n. 2761/2014. 

Il Ministero del Lavoro  con l’interpello n. 10/2011 aveva sostenuto che la normativa relativa all’iscrizione alle liste di mobilità fosse letteralmente [...]

IL CONTRATTO A INTERMITTENZA NON E' APPLICABILE A INSTALLATORE DI PALCHI E AUTISTI DI AMBULANZE

03 Mar 2014
lavoro leggi tutto

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha specificato che non è possibile utilizzare la tipologia contrattuale del lavoro intermittente in relazione “alla figura di addetto all’attività di installazione, allestimento e addobbi palchi, stand presso fiere, congressi, manifestazioni e/o spettacoli con utilizzo di apposite apparecchiature fornite dal datore di lavoro” né agli autisti soccorritori e di autoambulanza. 

Dal Consiglio Nazionale Ordine dei Consulenti del Lavoro è stata [...]

NIENTE INCENTIVI PER ASSUNZIONI UNDER 25

25 Feb 2014
lavoro leggi tutto

Il credito d’imposta, spetta unicamente quando le nuove assunzioni riguardano soggetti di età non inferiore a 25 anni. Lo conferma la Corte di Cassazione – Sezione Tributaria con la sentenza 21 febbraio 2014 n. 4170. 

Gli Ermellini hanno accolto il ricorso dell'Agenzia delle Entrate avverso la decisione della Commissione Tributaria Regionale della Campania che aveva riconosciuto, al contribuente, il diritto al credito d'imposta previsto per le nuove assunzioni di lavoratori, recuperato perché il [...]

I LAVORATORI CHE SVOLGONO ATTIVITA' PESANTI POSSONO RICHIEDERE IL PRE PENSIONAMENTO

21 Feb 2014
lavoro leggi tutto

Si può richiedere il prepensionamento per le attività usuranti. Le istanze vanno presentate entro il 1 marzo 2014 e riguardano tutti coloro che abbiano svolto lavori particolarmente faticosi e pesanti nel settore pubblico o presso aziende, quindi settore privato. Occorre che l’interessato abbia maturato o maturi il diritto di richiedere il prepensionamento entro il 31 dicembre 2014.

Si specifica che l’adempimento non è la domanda di pensionamento, ma la richiesta di un riconoscimento del [...]

L'ASPI E LA MINI ASPI SONO CONSULTABILI ON LINE

14 Feb 2014
lavoro leggi tutto

All’interno dell’applicazione “Cassetto previdenziale del cittadino” sul sito dell'INPS è stata messa a disposizione una applicazione che permette di consultare i dati di dettaglio dei pagamenti dei trattamenti di disoccupazione, indennità di disoccupazione ASpI e mini-ASpI, indennità di disoccupazione agricola, indennità di mobilità, indennità di disoccupazione ordinaria, ecc. 

Possono accedere al servizio sia i cittadini che gli operatori INPS, con le modalità indicate: 

 - il cittadino si [...]

MENO ONERI SU REGOLARIZZAZIONE CONTRIBUTIVA INPS E INAIL

11 Feb 2014
lavoro leggi tutto

Sconti sulla regolarizzazione dei contributi INPS e INAIL, a seguito del Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 12 dicembre 2013, dove a decorrere dal 1° gennaio 2014 il tasso di interesse legale è sceso di 1,5 punti passando dal 2,5% all’1%. Lo rende noto l’INPS con la circolare n. 2/2014, che troverete nella sezione documenti utili del nostro sito. 

La suddetta variazione, riguarda l’applicazione delle sanzioni civili in caso di mancato o ritardato pagamento di contributi [...]

AUMENTANO LE ALIQUOTE CONTRIBUTIVE PER ARTIGIANI E COMMERCIANTI

07 Feb 2014
lavoro leggi tutto

Aumentano le aliquote contributive per gli artigiani e commercianti per l’anno 2014. Per quest’anno, l’aliquota si certifica al 22,20% per artigiani e 22,29% per i commercianti. Lo rende noto l’INPS con la circolare n. 19 del 04.02.2014 che troverete nella sezione documenti utili del nostro sito. 

Alla luce delle suddette aliquote contributive, il contributo minimale dovuto, per l’anno 2014, ammonta a:

- 3.451,99 euro per artigiani

- 3.465,96 euro per commercianti.

L’aliquota contributiva va [...]

PAGAMENTO PREMI INAIL: SLITTAMENTO DEL VERSAMENTO ENTRO IL 16 MAGGIO

30 Gen 2014
lavoro leggi tutto

Le imprese che effettuano il pagamento di premi e contributi all’Inail in un’unica soluzione alla prima scadenza annuale, fissata per il 16 febbraio, potranno usufruire del differimento dei termini al prossimo 16 maggio.

La Legge di stabilità 2014 ha previsto, tra i diversi provvedimenti di riduzione della pressione fiscale e contributiva su imprese e lavoratori, anche un taglio di un miliardo di euro dei premi Inail, a partire dall’anno in corso, legati all’andamento degli infortuni nelle [...]

I PROFESSIONISTI POSSONO COMPENSARE I LORO CONTRIBUTI CON I CREDITI IRPEF

28 Gen 2014
lavoro leggi tutto

Compensare i contributi con i crediti IRPEF ora si può fare. Secondo il recente Decreto Ministeriale del MEF del 10 gennaio 2014, per tutti gli iscritti agli enti di previdenza privatizzati, quali consulenti del lavoro, ragionieri, dottori commercialisti, avvocati geometri, notai, ecc. e privati quali psicologi, periti industriali, infermieri geologi, ecc. sarà più semplice procedere al versamento unitario, con eventuale compensazione, delle imposte, dei contributi previdenziali e [...]

DA OGGI PARTONO GLI INCENTIVI INAIL SULLA SICUREZZA SUL LAVORO

21 Gen 2014
lavoro leggi tutto

Da oggi, fino all'8 aprile, partono gli incentivi in materia di sicurezza del lavoro. Gli interessati potranno caricare i propri progetti sulla piattaforma telematica per verificare il raggiungimento del punteggio minimo richiesto, pari a 120 punti, per concorrere ai 307 milioni di euro messi a disposizione dal bando ISI 2013 a fondo perduto. 
 

L'Istituto assicuratore ha il compito di finanziare con proprie risorse, progetti di investimento e di formazione in materia di sicurezza sul lavoro, in [...]

PER IL LAVORO ACCESSORIO LA COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA E' TELEMATICA

17 Gen 2014
lavoro leggi tutto

Per l’instaurazione di rapporti di lavoro accessorio, la Comunicazione Obbligatoria è telematica. Dal 15 gennaio la comunicazione non dovrà più essere inviata all’INAIL, ma semplicemente all’INPS, indipendentemente dal canale di acquisizione dei buoni lavoro. La modifica interessa i buoni cartacei distribuiti presso l'Istituto per quanto concerne l'ente al quale fare riferimento. 

Finora l’assolvimento dell’obbligo di comunicazione di inizio attività del lavoro accessorio è avvenuto con la [...]

SPECIFICA FORMAZIONE IN CASO DI TRASFERIMENTO DEL LAVORATORE

13 Gen 2014
lavoro leggi tutto

Qualora il dipendente, pur mantenendo la stesa qualifica, venga destinato a mansioni diverse da quelle precedentemente svolte, il datore di lavoro è tenuto ad assegnare a quest'ultimo una specifica formazione. Nella situazione in cui il lavoratore venga trasferito ad altro reparto/ufficio della stessa unità produttiva, il datore di lavoro dovrà considerare l'opportunità di programmare gli aggiornamenti formativi necessari considerando, sulla scorta del documento di valutazione dei rischi, la [...]

RIMBORSO TOTALE DEL CONTRIBUTO ADDIZIONALE IN CASO DI TRASFORMAZIONE DEL CONTRATTO

08 Gen 2014
lavoro leggi tutto

Dal 1° gennaio 2014 si avrà il rimborso totale, non più per un massimo di sei mesi, del contributo addizionale dell'1,4% pagato durante tutto il rapporto a termine. Nella riassunzione con contratto a tempo indeterminato del lavoratore, che precedentemente era a termine, resta invariata a sei mesi la durata massima del rimborso del contributo addizionale. La Legge di Stabilità 2014 cancella la riduzione al 2,6%, che rimane al 4%, del contributo versato dalle agenzie di somministrazione agli enti [...]

CAMBIANO I PARAMETRI PER L'INTEGRAZIONE ALLA PENSIONE MINIMA

03 Gen 2014
lavoro leggi tutto

Con il nuovo anno cambiano anche i parametri di reddito per beneficiare dell’integrazione al trattamento minimo della pensione. I limiti reddituali che danno più o meno titolo all’aiuto dello stato variano infatti con il variare dell’importo mensile del minimo. 
 

Il conteggio della pensione in quota retributiva, che riguarda la sola anzianità maturata sino al 31 dicembre 2011, viene effettuato sulla base di due elementi:

- il numero degli anni di contributi

- la retribuzione pensionabile, ossia [...]

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le novità del settore. Selezionando gli ambiti di maggior interesse potrai ricevere informazioni dettagliate e puntuali, altrimenti selezionali tutti riceverai la nostra newsletter per tutti gli argomenti.

Iscrivendomi al servizio dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e acconsentire al trattamento dei dati.

studio contabile roma