contabilità online contabilità online contabilità online
studio contabile roma studio contabile roma

CONDONO EQUITALIA 2017: ROTTAMAZIONE CARTELLE ESATTORIALI

20 Gen 2017
fiscale

Il Condono Equitalia 2017, previsto dal decreto fiscale collegato alla nuova  Legge di Bilancio 2017, è l’opportunità di beneficiare della rottamazione cartelle Equitalia, che consente allo Stato di recuperare almeno 4,5 miliardi di euro e ai contribuenti (famiglie, imprese, società), di cancellare i debiti Equitalia, usufruendo di un considerevole sconto sull’importo. Un risparmio che secondo i primi calcoli, potrebbe arrivare anche al 30 -50%.

Il condono Equitalia 2017, prevede una rottamazione delle cartelle Equitalia emesse entro il 31 dicembre 2016, dando la possibilità ai contribuenti di cancellare i propri debiti, pagando la cartella esattoriale senza interessi, sanzioni e more, fatta eccezione per le multe stradali che fruiscono solo della sanatoria sugli interessi e maggiorazioni. 

In base alla nuova normativa, pertanto, con il condono Equitalia si pagano:

  • Interessi da ritardata iscrizione al ruolo;
  • Somme maturate a titolo di aggio, che possono variare dal 3 al 9%, da calcolare solo sulla parte capitale e sugli interessi;
  • Spese per le procedure esecutive;
  • Spese di notifica della cartella.
  • Riguardo le cartelle multe stradali, oltre all’importo di base, il debitore deve pagare l’aggio della riscossione e le eventuali spese di esecuzione e notifica della cartella.

Con la Rottamazione delle cartelle non si pagano:

  • Sanzioni sulle somme da pagare, fatta eccezione per le multe condonate;
  • Interessi di mora;
  • Somme aggiuntive dovute sui contributi previdenziali.

 Il condono Equitalia riguarda:

  • Tutti i contribuenti, anche coloro che hanno chiesto una rateizzazione di una cartella, purché in regola con i versamenti delle rate con scadenza 1° ottobre al 31 dicembre 2016. In questi casi, l’Agente, provvede a ricalcolare l’importo della nuova cartella condonata, tenendo conto di quanto già versato come capitale e interessi legali, aggio e spese di rateazione e notifica della cartella;
  • Tutte le vecchie cartelle di pagamento Equitalia emesse entro il 31 dicembre 2016;
  • Riguarda i tributi emessi dell’Agenzia delle entrate, contributi Inps e Inail, Enti locali, etc;
  • Multe stradali per le violazioni del Codice Stradale ma solo per la parte interessi e maggiorazioni;
  • IVA al consumo.

Non possono essere condonate le cartelle esattoriali per:

  • Iva sull'importazione;
  • Multe derivanti da pronunce di condanna della Corte dei conti. 
  • Multe, ammende e sanzioni dovute a seguito di provvedimenti o sentenze penali di condanna.

Per fare domanda di condono Equitalia 2017, occorre inviare il modulo domanda definizione agevolata dei ruoli, entro marzo 2017.

Sul modulo domanda adesione rottamazione dei ruoli Equitalia, il contribuente deve indicare la modalità con cui pagare la nuova cartella scontata: se in un’unica soluzione o a rate.

Una volta presentata la domanda, Equitalia, provvede a comunicare a chi ha aderito alla rottamazione, l’importo totale dovuto e le singole rate, con la data di scadenza di ciascuna. 

Per chi paga il condono rateizzato, va detto che sulle rate sono calcolati gli interessi, inoltre dovranno essere pagate in massimo 5 rate, di cui il 70% di quanto dovuto saldato entro il 31 dicembre 2017 ed il restante 30% entro settembre 2018.

Per chi richiede l’adesione ma poi non paga o le paga in ritardo o in modo insufficiente le rate dovute, il fisco sarà inflessibile facendo decadere immediatamente la rottamazione con la conseguente ripresa del calcolo delle sanzioni e interessi delle vecchie cartelle.

                                                                                                         Maurizio Bea



Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le novità del settore. Selezionando gli ambiti di maggior interesse potrai ricevere informazioni dettagliate e puntuali, altrimenti selezionali tutti riceverai la nostra newsletter per tutti gli argomenti.

Iscrivendomi al servizio dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e acconsentire al trattamento dei dati.


studio contabile roma