contabilità online contabilità online contabilità online
studio contabile roma studio contabile roma

E' LEGGE LA RIFORMA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

05 Ago 2015
fiscale
E' divenuta legge la semplificazione amministrativa e la riforma della pubblica amministrazione. I principi base della riforma sono snellimento, digitalizzazione, meritocrazia. Si attende la pubblicazione in Gazzetta ufficiale e i decreti attuativi per i cambiamenti entro 12/18 mesi.
Una delle novità è l'eliminazione del Corpo Forestale dello Sato e il reintegro delle sue funzioni in un diverso corpo di polizia. Il personale addetto all'anti incendio verrà integrato dai Vigili del Fuoco. Si prevede una riorganizzazione per tutti i Corpi di polizia e l'avanzamento di carriera sarà legato al merito individuale. Verrà istituito un numero unico per le emergenze, il 112 che andrà a sostituire quelli attualmente suddivisi per reparti ovvero il 113 il 115 ed il 118.
Per il personale della pubblica amministrazione è previsto per l’assunzione dei dirigenti ruoli unici:
- uno per lo Stato,
- uno per le Regioni
- uno per gli enti locali.
Gli incarichi saranno per 4 anni, che potranno essere prorogati una volta sola e per 2 anni. Saranno sottoposti ad una valutazione da parte di una commissione indipendente, dalla quale un giudizio negativo, potrà portare al licenziamento oppure al taglio della mansione.
Altra novità è la nascita della carta della cittadinanza digitale, al fine di garantire livelli minimi di qualità dei servizi online degli uffici pubblici. Ci sarà anche un PIN unico per l'unificazione dei codici digitali dei cittadini nel contatto con tutti gli uffici pubblici. Il Pubblico Registro Automobilistico, il PRA, andrà al Ministero dei trasporti. Le Camere di commercio da 105 diventeranno 60, tagli saranno effettuati anche alle Prefetture, alle Capitanerie di Porto, ecc.
La norma del silenzio- assenso sarà entro 30 giorni dalla trasmissione di un atto e si prevede anche la possibilità di partecipazione telematica. Sarà prolungato, però, dagli attuali 60 giorni a 90 giorni l'arco temporale del silenzio-assenso per enti che si occupano di ambiente, patrimonio artistico, salute.


Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le novità del settore. Selezionando gli ambiti di maggior interesse potrai ricevere informazioni dettagliate e puntuali, altrimenti selezionali tutti riceverai la nostra newsletter per tutti gli argomenti.

Iscrivendomi al servizio dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e acconsentire al trattamento dei dati.


studio contabile roma