consulenza aziendale online esperto risponde online
studio contabile roma studio contabile roma

Ristori bis: prime anticipazioni sui nuovi aiuti

04 Nov 2020
consulenza aziendale

Le prime anticipazioni parlano di una dote di circa un miliardo e mezzo di euro, cifra che spingerebbe il deficit 2020 al 10,8%. Questo scostamento di bilancio deve essere comunque approvato da tutta la maggioranza , subito dopo aver messo a punto il DPCM in dettaglio,  con un lavoro che parte già oggi e dovrebbe arrivare in Consiglio dei ministri entro questa settimana.

Ci aspetta dunque un decreto Ristori bis probabilmente lunedi prossimo .

Vediamo quali sono le probabili categorie  interessate:

  1. a livello nazionali si dovranno aiutare  i centri commerciali che vanno verso la chiusura nei fine settimana;
  2. a livello regionale  maggiori aiuti saranno previsti per :
  • i commercianti al dettaglio
  • parrucchieri , estetisti ovvero servizi alla persona
  • ristoranti  e bar   (costretti alla chiusura per tutto il giorno invece che dalle 18.00)
  • take away , rosticcerie, pizzerie da asporto (finora esclusi)
  • i grossisti e mercati all'ingrosso in particolare del settore alimentare
  • tour operator e agenzie di viaggio
  • ambulanti

Data la flessibilità delle misure restrittive in preparazione, che potranno cambiare nel tempo , con il modificarsi degli indici RT segnalati dal Ministero della Salute ,   il meccanismo tecnico potrebber essere la costituzione di un fondo con la dotazione massima predefinita dal quale di volta in volta il Ministero dell'economia dovrebbe erogare gli aiuti ad hoc per le zone interessate dai minilockdown.

Anche per i nuovi settori si riproporrebbero dunque

  • contributi a fondo perduto :
  • l'esonero dei contributi previdenziali,
  • il blocco della seconda rata di IMU e
  • il credito di imposta sulle locazioni commerciali  fino a dicembre 2020.

il sottosegretario all’Economia Alessio Villarosa ha preannunciato che ci saranno quindi nuovi codici Ateco che andranno ad aggiungersi alla tabella allegata al Decreto Ristori

Ha anche spiegato che  il parametro di riferimento  per il calcolo dei contributi a fondo perduto , finora legato alle perdite di aprile, potrebbe  passare a misurare una perdita di fatturato semestrale. Ovviamente tutto dipenderà dalle risorse economiche disponibili.



Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le novità del settore. Selezionando gli ambiti di maggior interesse potrai ricevere informazioni dettagliate e puntuali, altrimenti selezionali tutti riceverai la nostra newsletter per tutti gli argomenti.

Iscrivendomi al servizio dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e acconsentire al trattamento dei dati.


studio contabile roma