consulenza aziendale online esperto risponde online
studio contabile roma studio contabile roma

LA NOMINA DI SINDACI E REVISORI ENTRO IL 16 DICEMBRE: MODALITÀ e SUGGERIMENTI

02 Dic 2019
consulenza aziendale

organo di controlloIl 16 Dicembre per le Srl e per le cooperative a responsabilità limitata è la data di termine prevista dalla legge entro la quale bisogna aver provveduto a nominare gli organi di controllo  o il revisore di queste e, se necessario, ad uniformare l'atto costitutivo e lo statuto.
Lo prevede l’art.379 del D.Lgs 14/2019,  laddove modificando l’art. 2477 del codice civile stabilisce che

<<la nomina dell'organo di controllo o del revisore è obbligatoria se la società:

a) è tenuta alla redazione del bilancio consolidato;

b) controlla una società obbligata alla revisione legale dei conti;

c) ha superato per due esercizi consecutivi almeno uno dei seguenti limiti:

1) totale dell'attivo dello stato patrimoniale: 4 milioni di euro;

2) ricavi delle vendite e delle prestazioni: 4 milioni di euro;

3) dipendenti occupati in media durante l'esercizio: 20 unità.>>

Viene inoltre specificato:

<<L'obbligo di nomina dell'organo di controllo o del revisore di cui alla lettera c) del terzo comma cessa quando, per tre esercizi consecutivi, non è superato alcuno dei predetti limiti.>>.

Considerando che per l’area dei soggetti implicati in questo obbligo si stimano circa  70-80mila società interessate, è molto probabile che qualcuna di queste debba ancora mettersi in linea con tale norma, sebbene la data sia ormai prossima.

Con questo articolo ci rivolgiamo proprio a queste società, per evitare che siano costrette a chiamare un professionista “dell’ultimo minuto”, che sarà a sua volta costretto a svolgere la sua attività in modo “retroattivo” o peggio “figurativo” per venire a risoluzione della data del 16 Dicembre.
Ricordiamo che è certo obbligatorio procedere alla nomina dell’organo di controllo o del revisore entro tale data, ma che è anche pacificamente concessa la possibilità di indicare una data di inizio dalla quale farne decorrere gli effetti.
Per avvalersi di questa disponibilità di tempo è necessario nominare l’organismo di controllo e, nel verbale di nomina, inserire una clausola apposita che specifichi l’effetto della nomina dal 1° Gennaio 2020.

In questo modo si potrà ottenere il tempo di far svolgere all’incaricato le funzioni di controllo ad esso demandate e, poiché il meccanismo sanzionatorio della legge con il subentro del tribunale per la nomina “d’ufficio” non può scattare prima dei 30 giorni dalla scadenza previsti per l’adempimento (Febbraio 2020), saranno così evitate anche eventuali controindicazioni.



Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le novità del settore. Selezionando gli ambiti di maggior interesse potrai ricevere informazioni dettagliate e puntuali, altrimenti selezionali tutti riceverai la nostra newsletter per tutti gli argomenti.

Iscrivendomi al servizio dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy e acconsentire al trattamento dei dati.


studio contabile roma